1. Home |
  2. Blog

Il blog di Ostello Rovereto

Rifugio Damiano Chiesa al Monte Altissimo

Conosci un autentico gioiello facilmente raggiungibile con la garanzia di panorami mozzafiato dall’Adamello al Lago di Garda?

Il Rifugio Damiano Chiesa al Monte Altissimo ti darà non solo una pregevole risposta ma anche vere emozioni e infiniti ricordi.

Si tratta di una delle escursioni più conosciute e frequentate dell’Alto Garda Trentino in quanto tutta la zona, sia d’inverno che d’estate, offre dei panorami magnifici, anche su Rovereto e sull’altopiano di Brentonico. Curiosi di avere qualche ulteriore dettaglio e curiosità? 

Non perdetevi il nostro post!

Scopri
Rifugio Altissimo – Monte Baldo

Il Monte Altissimo di Nago è la vetta più alta nella parte settentrionale della dorsale del monte Baldo. In prossimità della cima, il Rifugio Altissimo – Monte Baldo è raggiungibile in vari modi: attraverso delle bellissime escursioni a piedi o in mountain bike (percorso impegnativo),  per i più pigri si può arrivare anche in funivia (Malcesine-Monte Baldo).

Scopri
Lago di Carezza, tavolozza di colori dal turchese allo smeraldo, al verde petrolio

Al di sotto del Passo di Carezza, a 1500 metri di altitudine, tra il Catinaccio e il Latemar si trova una gemma graziosa, il lago di Carezza. Il nostro consiglio è quello di prendersi del tempo. Non è certamente un’attrazione da turismo di massa anche se spesso i suoi percorsi sono presi d’assalto. E’ doveroso essere pazienti e assaporare la meraviglia dei cambi cromatici nel lago, dallo smeraldo al celeste, dal turchese al verde petrolio, dal rosso di sera al blu notte che arriva dopo il tramonto. Avete presente quando una radice secolare si avvinghia sulla roccia dolomitica e muschiata in un abbraccio che profuma di storia secolare? Qui troverete anche questo!

Scopri
Lago di Erdemolo, il lago a forma di cuore

A pochi chilometri da Trento, capoluogo di regione, sulla selvaggia catena del Lagorai, il laghetto alpino di Erdemolo fa splendida mostra con la sua suggestiva forma a cuore. La catena del Lagorai che fa bella mostra di sè con una corona di cime lungo il percorso è forse una delle zone montane del Trentino meno antropizzata e più selvaggia. Si respira a pieni polmoni la fragranza che scende dai rami verdi delle conifere. Una volta a casa, i ricordi del percorso rievocheranno d’incanto anche il profumo delle pigne e l’odore della resina.

Scopri
Lago Smeraldo e Rio Sass in Val di Non

Cerchi la magia del color smeraldo che si specchia tra acqua e cielo? Il Lago Smeraldo saprà ricompensare qualsiasi aspettativa in tutte le stagioni dell’anno! Si trova a Fondo, in Val di Non, a circa 1000 m.s.l.m. Il laghetto alpino, bacino di recente realizzazione tramite lo sbarramento del Rio Fondo, ha un’estensione pari a circa 10 mila metri quadrati. Nelle sue prossimità si consiglia di percorrere il bellissimo canyon Rio Sass per tornare a casa bagnati dagli spruzzi e freschi di nuove emozioni.

Scopri
Lago di Cei, una rara perla alpina per fascino e bellezza

Conosci questo pittoresco laghetto a pochi chilometri da Rovereto? Il Lago di Cei si trova a soli venti minuti di auto da Rovereto; attraversati i paesi di Pedersano e Castellano, salendo a circa circa 900 m di altitudine, si giunge ad un fitto bosco di faggi e, subito dopo, come per incanto, compare il piccolo laghetto. Questo laghetto alpino dà il meglio di sè durante l’autunno con i colori meravigliosi delle conifere che si specchiano nelle sue acque cristalline. Anche durante le altre stagioni la sua vicinanza e facilità di raggiungimento permettono di avere a portata di mano una bellezza del Trentino. Consigliatissimo!

Scopri
Lago Speccheri

Diga maestosa e colori incredibili dell’acqua, dal blu inteso al verde smeraldo… conosci il Lago Speccheri?
Il lago Speccheri si può raggiungere da un paio di sentieri, impegnativi e con significativo dislivello. Si scende fino alla riva del lago che, da vicino, apre un ventaglio di colori meravigliosi. Anche la vista dall’alto è molto suggestiva. Per i più avventurosi assolutamente consigliato il sentiero per scendere lungo il lago. Non ti lascerà deluso!

Scopri
Lago Santo, piccolo gioiello nascosto che in autunno diventa esplosione di colori

Dove si trova il Lago Santo?

Situato in Val di Cembra a 5 chilometri dal borgo di Cembra stesso, il Lago Santo è un incantevole specchio lacustre a circa 1.200 metri s.l.m. La sua antica formazione è legata al periodo delle glaciazioni quando le immense lingue di ghiaccio plasmarono la maggior parte del territorio del Trentino. Quest’area geologica presenta il porfido come tipologia di roccia prevalente. Gli antichi ghiacciai modellarono questa conca dandole l’attuale formazione poi occupata dall’acqua che, grazie al porfido, assume una particolare trasparenza. Il suo nome particolare deriva da un’antica leggenda popolare.

Come mai si chiama Lago Santo? Per conoscere l’antica leggenda e altre curiosità non perdere la lettura del post.

Scopri
Lago di San Colombano

Il lago artificiale di San Colombano è un bacino artificiale e si trova a pochi chilometri da Rovereto, situato nella gola delle montagne. I suoi colori, dal blu notte al verde smeraldo a seconda di come il cielo dialoga con l’acqua, è qualcosa di veramente meraviglioso. E’ facilmente raggiungibile ma pochi conoscono la sua bellezza. Il sentiero più facilmente percorribile parte da poco sopra il bellissimo Eremo di San Colombano, un nido ingemmato nella roccia che merita una visita. Questa perla a picco sul torrente Leno sottostante viene spesso ricordato come uno degli eremi più belli in quanto assomiglia ad un nido di rondine sospeso a 120 metri di altezza. Imperdibile!

Se ti interessa approfondire qui trovi come arrivare, dove parcheggiare e qualche curiosità sulla leggenda della lotta tra san Colombano e il drago

Scopri
Lago di Ledro, colori e profumi incantevoli in ogni stagione dell’anno

Stai cercando un piccolo gioiello dai bellissimi colori, un angolo dove godersi un buon libro tra relax ed un bel bagno, un approfondimento storico su come vivevano gli uomini primitivi? Il Lago di Ledro è un’ottima riposta per tutto questo e molto altro.

Non hai ancora avuto la fortuna di farci un’escursione? Non perdere questo post per qualche spunto interessante.

Scopri
Lago di Toblino, scrigno dai colori meravigliosi

Il lago di Toblino si trova nella Valle dei Laghi e tra le perle lacustri della regione certamente rappresenta una delle mete romantiche più suggestive. Abbiamo un castello in mezzo al lago, una leggenda amorosa, la nebbia di primo mattino. Che altro serve per raccontare una fiaba spesso decantata anche da poeti ed artisti di tutto il mondo?

Scopri
Cosa vedere Lago di Garda

I nostri consigli segreti per godere al meglio lo splendido Lago di Garda li trovi qui… Cosa vedere Lago di Garda? Ecco la nostra TOP TEN!

Scopri
Castel Toblino

Pensate al classico castello delle fiabe d’infanzia, alberi antichi contorti che si tuffano nelle acque placide di un lago tra le montagne, grandi sale decorate, viali e giardini ben curati all’interno di mura merlate dal fascino antico. Siete nella fiaba della bella addormentata? No! Siete nel meraviglioso Castel Toblino in Trentino. Lo conoscete? La vostra curiosità è stata stuzzicata? Continua a leggere per saperne di più!

Scopri