1. Home |
  2. Blog

Il blog di Ostello Rovereto

Cosa Vedere a Rovereto

Venire in Trentino e non fermarsi a gustare una perla dell’Arte moderna e contemporanea è davvero un peccato… parte integrante del MART è La Casa d’Arte Futurista Depero. Il MART di Rovereto viene inaugurato il 15 dicembre 2002 in un edificio progettato dall’architetto ticinese Mario Botta ispirandosi a modelli classici per le forme. In particolar modo l’avveniristica cupola in vetro e acciaio antistante al museo ricorda nelle linee e nelle forme la più famosa del Pantheon. Sotto all’immensa cupola, una grande piazza decorata al suo centro da una suggestiva fontana.

Scopri
Drago Vaia, il drago in legno più grande d’Europa

Come dalle ceneri, rinasce la Fenice: così dagli alberi abbattuti dalla tempesta, rinasce un Drago Alato sull’Alpe Cimbra.  Il Drago Vaia con la sua altezza di sei metri e la sua lunghezza di sette si aggiudica il record di “Drago in legno più grande d’Europa”. L’imponente scultura, composta da ben 3000 viti e 2000 pezzi di radici e pezzi di legname, è un’opera di Marco Martalar, scultore e artista veneto. La realizzazione del drago si va ad inserire nel progetto “Lavarone Green Land”: ovvero un progetto che punta al valorizzare il territorio della zona

Scopri
Cascate del Nardis e del Lares in Val di Genova

Certe volte, pur abitando da tanti anni nel bellissimo Trentino, ancora la realtà ci stupisce con cose magari già viste e riviste ma, ancora e ogni volta, con un fascino nuovo ed emozionante…

giornata alle Cascate del Nardis e del Lares in Val di Genova in Trentino.

Scopri
Ala Città di Velluto

Vuoi respirare un’atmosfera particolare dal sapore antico? Suggestive piazzette, palazzi nobiliari, vicoli e cortili sapranno darti le giuste emozioni frutto di un fascino da notte dei tempi.

Non perderla di visita e non perdere il nostro post di approfondimento!

Scopri
Enrosadira sulle Dolomiti

Hai presente quei tramonti e quelle albe mozzafiato che chiunque abbia visto le Dolomiti non potrà mai scordarsi per tutta la vita? Quello è proprio il fenomeno dell’enrosadira. Le cime delle Dolomiti, alle prime luci dell’alba e con il tramonto, si infiammano, prendono un rosso fuoco e talvolta un rosa pallido. In particolare, poco prima che la notte avvolga tutto nel blu più scuro, le cime rocciose grigio calcaree si colorano dal giallo chiaro al rosso fuoco, per poi cangiare su sfumature di rosa e viola, con mille striature d’oro.

Scopri
L’Orrido di Ponte Alto a Trento

Si tratta di profondo canyon nei pressi di Trento creato in decine di millenni dalle acque tumultuose del Fersina. Conosci l’Orrido di Ponte Alto a Trento?

Scopri
Santuario di San Romedio, uno dei più caratteristici Eremi d’Europa

Splendido eremo costruito in onore di San Romedio, nobile trentino che durante il Trecento donò i suoi averi alla chiesa per fare voto di povertà e vivere immerso nella natura. La tradizione vuole come suo inseparabile compagno un orso. Il Santuario di San Romedio, tutt’oggi, da qualche decennio ospita, in un recinto sottostante al complesso, un orso. Interessante peculiarità è la composizione del Santuario che vede una suggestiva struttura di 5 chiese sovrastanti una all’altra. Hai mai avuto modo di visitare uno dei più bei santuari delle Alpi? Non perdere storia, spunti e coma arrivare al Santuario di San Romedio.

Scopri
Toscolano Maderno e la valle fantasma delle cartiere

La valle delle cartiere a Toscolano Maderno non è una passeggiata all’insegna della pace e del relax ma un fantastico viaggio a ritroso nella storia e nella natura. Avete voglia di entrare in una valle fantasma e siete pronti a salire sulla macchina del tempo per riscoprire l’antichissima tradizione dei mastri cartai? Non perdetevi il nostro post…

Scopri
Santa Maria della Corona

Luogo di fede scavato a 774 metri sul livello del mare

Costruito su una scogliera verticale sul Monte Baldo, il Santuario della Santa Maria della Corona originariamente ospitava un eremo, la chiesa attuale fu costruita nel 1530 diventando santuario solo nel 1625, quando i cavalieri di Malta fecero riedificare la chiesa. La sua relativa inaccessibilità ha conservato il sito che è giunto quasi intatto fino al ventesimo secolo.  L’interno del santuario ospita la Scala Santa, una riproduzione della scala che si trova a Roma vicino alla basilica di San Giovanni in Laterano.

Scopri
Duomo di Trento
Scopri
Biosfera Unesco in Trentino

A pochi chilometri dall’Ostello di Rovereto non puoi perderti una meravigliosa gita alla Biosfera UNESCO in Trentino delle Alpi Ledrensi e Judicaria

Scopri
Palazzo Pretorio a Rovereto

Fin da tempi remoti Palazzo Pretorio a Rovereto ha rappresentato il luogo della vita politica roveretana. Viene fatto edificare dal podestà veneto Andrea Valier nel Quattrocento per ospitare la sua stessa abitazione e gli uffici amministrativi della città.

Scopri

“C’era una volta un piccolo e silenzioso villaggio nella campagna francese; gli abitanti credevano nella tranquillità. Se vivevi in questo villaggio, sapevi ciò che ci si aspettava da te. Conoscevi il tuo posto nello schema delle cose. E se ti capitava di dimenticarlo, qualcuno ti avrebbe aiutato a ricordarlo. In questo villaggio, se vedevi qualcosa che non avresti dovuto vedere, imparavi a guardare dall’altra parte. E se per caso i tuoi desideri non erano stati soddisfatti, imparavi a non chiedere mai di più. E così, nel buono e nel cattivo tempo, nella fame e nelle feste, gli abitanti del villaggio si mantenevano saldi alle loro tradizioni. Finché, un giorno d’inverno, non soffiò un irrequieto vento del Nord…”. Citazione famosissima da un capolavoro del cinema che senz’altro avete riconosciuto immediatamente.

Scopri