1. Home |
  2. Blog |
  3. Rifugi e malghe |
  4. Rifugio Fuciade
Rifugio Fuciade in inverno, il paradiso all’improvviso

L’inverno è sicuramente la stagione più magica! Quando poi la coltre bianca ricopre tutto, ci regala un fascino senza tempo: l’azzurro del cielo contrasta con il candore della neve e le montagne si stagliano argentee verso l’infinito. Rifugio Fuciade in inverno… e sembra proprio di essere in paradiso! Dove trovare tutto questo? Al Rifugio Fuciade!

Punto di partenza e percorso

Si tratta di un’escursione adatta per ogni tipo di gamba, dalle famiglie con i bambini agli esperti. Rimarrai senza parole! Il rifugio Miralago, a 1900 metri di altitudine, è raggiungibile direttamente in macchina; dall’Ostello di Rovereto ci si impiega circa un’ora e mezza.

Ostello di Rovereto - Rifugio Fuciade (credits Francesco Serafini)

Una volta parcheggiato, ecco a te il punto di partenza! Il transito inizia sul sentiero battuto che potrai vedere subito, non lo dovrai più abbandonare fino a destinazione; dunque, rilassati e goditi il meraviglioso paesaggio che ti circonda senza la paura di perderti!

 

 

 

 

 

Il sentiero si trova leggermente in salita, ma non preoccuparti, questo non farà altro che rendere la tua passeggiata ancora più rilassante. Ti ritroverai ad entrare ed uscire dal bosco di conifere e ad ondeggiare seguendo il sinuoso fianco della montagna. Approfitta degli scorci per portarti via quanto più dallo stupendo paesaggio!

Una volta oltrepassato il bivio per Malga Boer il panorama cambierà un po’, si entrerà definitivamente nel bosco e gli alberi diventeranno più fitti. Questo paesaggio mozzafiato ti accompagnerà per tutta la prima parte di passeggiata. Dopo aver superato le diverse anse, ti ritroverai nel tratto più pendente, ma non spaventarti, non è faticoso!