1. Home |
  2. Blog |
  3. Paesi e luoghi |
  4. Palazzo Betta Grillo
Palazzo Betta Grillo, dimora di raffinatezza

Hai mai sognato di vivere in un palazzo signorile di altri tempi? Beh da oggi almeno puoi visitare un antico palazzo esempio di raffinatezza settecentesca! Sto parlando ovviamente del Palazzo Betta Grillo, dimora di eleganza, con importanti cicli pittorici, di cui è possibile visitare un piccolo ma pregevole giardino botanico con grandi varietà di specie ornamentali, piano terra e piano nobile. Pronto a fare un viaggio nel passato con un solo passo? Si, perché una volta varcato il portone verrai travolto dall’atmosfera settecentesca! Pronti dunque a partire.

Il palazzo Betta Grillo:
Il palazzo venne costruito nel 1728 dalla Regola di Lizzana e acquistato dalla famiglia Betta, la quale lo trasformò in una residenza nobiliare, terminando i lavori nel 1730. Nel 1899 l’edificio fu acquistato dalla famiglia Grillo e, oggi, è proprietà comunale, in quanto l’ultima discendente della famiglia, la professoressa Maria Angelica Grillo, lo ha donato alla città di Rovereto nel 2017. E ora, non ci resta che cominciare il nostro viaggio nel passato: una volta varcato il portone verrai catturato dai profumi e dai colori di questo meraviglioso palazzo e ti dimenticherai completamente della frenesia dei nostri giorni!