fbpx
Strudel di Mele – ricetta originale del Trentino Alto Adige

STRUDEL DI MELE

Conoscete lo Strudel di Mele trentino? No?!?!?! Si tratta di un tipico dolce del Trentino ma le sue origini affondano le radici ben più lontano. 

Ostello di Rovereto - Strudel di mele (credits Franco Tonus)

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, ma le sue origini sono da ricercare nella mezzaluna fertile d’Europa. Al tempo della loro dominazione sul territorio ungherese, importarono un dolce di mele simile allo strudel: la baklava. La ricetta originaria venne nel tempo rivisitata e trasformata nell’attuale strudel che, durante la dominazione austroungarica sul Tirolo meridionale, venne importato anche in Trentino. Il Trentino e l’Alto Adige sono due province che oggigiorno hanno fatto proprio questo delizioso dolce che, anche grazie alle buonissime mele che vengono coltivate soprattutto in Val di Non, è diventato una leccornia imperdibile in tutte le stagioni dell’anno.

Proprio per questa motivazione vi proponiamo la varietà di mele Golden, anche se la ricetta originale prevedrebbe l’uso delle renette. Preparate lo strudel di mele, gustatelo con una tazza fumante di Vin Brulè, e fatevi un bagno di sapori e odori del bellissimo Trentino!

Dosi per: 4 persone

Tempo di preparazione: 30 minuti circa

Tempo di cottura : 50 minuti circa

Grado di difficoltà : Facile

 Ostello di Rovereto - Strudel di MeleIngredienti:

  • 270 gr di farina tipo “00”

  • 130 gr di burro

  • 1 uovo

  • 1 kg di mele Golden

  • 80 gr di uvetta

  • 50 gr di pinoli

  • 100 gr di zucchero semolato

  • la scorza di 2 limoni

  • 1/2 cucchiaio di cannella in polvere

  • 1 bicchierino di grappa trentina

 

Preparazione

Ricetta

Per prima cosa preparate la frolla, impastando la farina con 50 g di burro morbido, il bicchierino di grappa e l’uovo. Una volta ottenuto un impasto morbido ed omogeneo, fate riposare 15 minuti e stendete la pasta fino ad ottenere una sfoglia il più sottile possibile. Adagiate la sfoglia su uno strofinaccio o una tovaglia e – lasciando un bordo di circa 3 cm – farcitela con le mele tagliate a fettine sottili, l’uvetta, i pinoli, due cucchiai di zucchero e 50 g di burro a fiocchetti. Arrotolate ora lo strudel, aiutandovi con lo strofinaccio e stringendo leggermente il dolce. Chiudete le estremità, trasferite lo strudel su una teglia unta ed infarinata e spennellate con un tuorlo d’uovo.

Cuocete per 50 minuti nel forno preriscaldato.

 

Per dubbi, frustrazioni, esitazioni, voglia di stare assieme, curiosità…il nostro chef Franco è sempre a vostra disposizione! E’ simpatico ed amante della buona cucina trentina… chiamateci e scriveteci!!!

Se invece volete condividere i vostri esperimenti, usate facebook 🙂

Bon appetit! 🍽️

The following two tabs change content below.
Avatar
Manager di Ostello Città di Rovereto e da sempre appassionato delle Cose Belle di Rovereto e del Trentino Alto Adige. Amo escursioni in famiglia e, più impegnative, con amici in alta montagna. Scrivimi e avrai consigli, suggerimenti e proposte interessanti!

Leave a comment