fbpx
Cascate del Varone, luogo dalla magica bellezza e unica poesia

Cascate del Varone

Cerchi un’oasi naturale ed un refrigerio dalla calura estiva? Le meravigliose cascate del Varone sono una poesia naturale a pochi chilometri da Riva del Garda. Sono due le grotte visitabili all’interno della forra e non rimarrai deluso dalla spettacolarità dell’incredibile salto.

La doccia fresca è garantita! Sei pronto a leggere storia e consigli utili per saperle apprezzare al meglio?

 

Cascate del Varone - credits Riccardo Pasquazzo

Un po’ di storia… origine geologica

Raccontare l’origine delle cose belle di un territorio è come sfogliare le pagine di un libro, all’indietro. La storia di come nasce questa cascata ha radici molto profonde, nella notte dei tempi. Bisogna risalire all’ultimo periodo dell’era quaternaria, al tempo dell’ultima glaciazione. Il Trentino era ricoperto da uno spesso strato di ghiaccio che, nei punti più bassi a fondovalle, poteva arrivare a centinaia di metri. Qui lasciamo spazio ad un pochino di fantasia, immaginando con l’alzarsi progressivo delle temperature, nell’arco di centinaia di anni, il lento discioglimento degli immensi ghiacciai. Scrosci di acque torrentizie si gettavano dai punti più alti delle valli precipitando a valle.

E così, in migliaia di anni, grazie all’erosione di ciotoli rotolanti, ghiaie e sabbie, si crea la forra. La composizione geologica della parete retrostante alla cascata è piuttosto variegata; tendenzialmente, l’inerte prevalente è calcare duro. Dove l’acqua incontra materiali friabili lavora con efficacia, dove incontra pietre resistenti procede di fino, creando giochi, gole e pieghe con profondità diverse. Ancora oggi il processo non si è fermato ed avviene ad un ritmo di erosione di circa 2 millimetri annui. Il salto complessivo delle Cascate del Varone raggiunge quasi 100 metri di altezza.

L’inaugurazione ufficiale del parco avviene a fine ottocento, alla presenza del Principe Nicola di Montenegro, in quel periodo in villeggiatura sul lago di Garda. Da allora artisti, poeti e letterati sono rimasti abbagliati dalla bellezza di questa cascata; tra i molti ricordiamo Gabriele D’Annunzio, Franz Kafka, Thomas Mann e l’imperatore autroungarico Francesco Giuseppe.

 

La cascata di unica bellezza e poesia è visibile da ben 2 grotte: quella inferiore e quella superiore. Quella superiore si trova a circa 40 metri più in alto ed è facilmente raggiungibile con una panoramica scalinata all’interno di un bellissimo orto botanico. Il microclima del lago di Garda ha agevolato l’attecchimento di specie floreali dalla grande biodiversità. Il consiglio è mirare e rimirare luci e riflessi in momenti diversi della giornate e con condizioni meteo differenti. Farà apprezzare appieno kaleidoscopi di luci e colori.

Per evitare una doccia non voluta si consiglia di portare con sè una giacca impermeabile; nelle grotte umidità e schizzi della cascata sono meravigliosi ma meglio tornare a casa all’asciutto ;).

 

 Tips and Tricks

Non solo cascate spettacolari e veramente emozionanti, ma tutto il sito è piacevolissimo, molto ben organizzato e curatissimo in ogni dettaglio. Ti consigliamo la visita all’imbrunire per poter apprezzare al meglio le sfumature dell’acqua, il gioco tra colori naturali e quelli delle lampade colorate.

Quick Info

La visita al Parco Grotta della Cascata del Varone può essere effettuata secondo i seguenti orari:

Gennaio – Febbraio:

dalle 10.00 alle 17.00

Marzo:

dalle 09.00 alle 17.00

Aprile:

dalle 09.00 alle 18.00

Maggio – Giugno – Luglio – Agosto:

dalle 09.00 alle 19.00

Settembre:

dalle 09.00 alle 18.00

Ottobre:

dalle 09.00 alle 17.00

Novembre – Dicembre:

dalle 10.00 alle 17.00

Un sentito ringraziamento alle Cascate del Varone e a Riccardo Pasquazzo per le splendide immagini 😉

REGALACI UN MINUTO DEL TUO TEMPO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ti faremo conoscere il Trentino con gli occhi di chi lo vive

scoprirai cose sorprendenti e chicche poco note

inserisci qui la tua mail ⤵️

PER RINGRAZIARTI RICEVERAI 

UN VOUCHER DI 5 EURO SUL TUO SOGGIORNO 

 Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679, GDPR, 25 maggio 2018

Ti piacciono i laghi del Trentino? Lasciati consigliare gli specchi d’acqua che ti lasceranno senza parole!

Lago di Tenno

Lago Smeraldo

Lago di Cei

The following two tabs change content below.

Leave a comment