fbpx
Malga Pletzn, un giorno da favola

Malga Pletzn, un giorno da favola

Chiudi gli occhi e immagina di poter ammirare la maestosità delle montagne illuminate dal sole radente dell’inverno; immagina poi una distesa bianca e soffice e ora pensa di calcarla e sentire il rilassante rumore dei tuoi passi sulla neve… nient’altro! Ecco… ti sembrerà di essere stato catapultato in un mondo fantastico, e invece, è tutto realtà. Si tratta di Malga Pletzn! Che la favola dunque abbia inizio!

Ostello di Rovereto - panorama della Val dei Mocheni (credits Francesco Serafini)

Punto di partenza e percorso verso Malga Pletzn

Questo percorso ha davvero molto da offrire, in inverno poi la neve rende tutto ancora più fiabesco e magico! Si trova nella valle incantata, ovvero la valle dei Mocheni, la quale ha saputo tenacemente salvaguardare tradizioni e vivere immersa nella natura incontaminata. Gli itinerari per raggiungere Malga Pletzn sono diversi. Abbiamo optato per la partenza dal ristorante Kaserbisn Hitt che dispone di un ampio e comodo parcheggio gratuito (guarda su maps). In inverni particolarmente nevosi consigliamo di contattare in anticipo il ristorante per conoscere le condizioni della strada di accesso.

Ostello di Rovereto - Malga Pletzn (credits Francesco Serafini)

Ti basteranno pochissimi passi e ti ritroverai sulla forestale verso Malga Pletzn circondato dal bosco, con le tradizionali malghe e masi a far da contorno. La strada, piuttosto pianeggiante, si fa largo tra gli alberi e regala incredibili emozioni. Si procede senza particolare fatica, se non quella di dover sollevare i piedi che affondano nella coltre bianca, ma verrai ricompensato dall’inebriante profumo del bosco! E ora, fai un bel respiro e goditi la pace che si trova su questo sentiero! Il tempo stimato di arrivo alla malga dipende dal passo ma, indicativamente, ci si impiega poco più di un’ora.

Sia durante l’estate che in inverno questo angolo di Trentino offre paesaggi incontaminati ed arricchiti dalle caratteristiche baite e fienili della Val dei Mocheni.

Ostello di Rovereto - Malga Pletzn (credits Paolo Pomarolli)

Una volta giunti alla malga e accontentato occhi ed orecchie, è arrivato il momento di pensare alla pancia! Gusta i piatti tipici fatti con prodotti d’eccellenza del territorio, addirittura a chilometro zero! Molti prodotti, infatti, sono confezionati nella malga stessa.

Al ritorno, vi consigliamo di fermarvi al prezioso museo a Palù del Fersina, per un altro viaggio incredibile; questa volta però alla scoperta dei minerali!

Ostello di Rovereto - Malga Pletzn (credits Paolo Pomarolli)

Assolutamente da non farsi sfuggire: andare a Malga Pletzn dopo una nevicata, portando con sé bob o slittino. Approfittando della dolce discesa, bambini ed adulti potranno divertirsi ancora di più!

 

Ostello di Rovereto - panorama della Val dei Mocheni (credits Francesco Serafini)  

In breve come arrivare e info importanti su Malga Pletzn

Parcheggio: 🅿️presso Ristorante Kaserbisn Hitt (guarda su maps)

Lunghezza: circa 4 km, sola andata (tempo di percorrenza circa 1 ora e 15 minuti)

Altitudine: dal Ristorante Kaserbisn Hitt (1.600 metri s.l.m.) a Malga Pletzn (1.600 metri s.l.m.)

Ostello di Rovereto - panorama da Malga Pletzn (credits Francesco Serafini)

Famiglie: 👶 👶 👶

Pet friendly: 🐶 🐶 🐶

Stagione ideale:🌸☀️🍂

📍 CLICCA QUI per impostare Maps ed arrivare direttamente al punto di partenza

The following two tabs change content below.
Erisa Dauti

Erisa Dauti

Collaboratrice occasionale dell'Ostello, sono amante dei luoghi più belli del Trentino Alto Adige e sempre alla ricerca di nuove avventure e posti da scoprire! Il sorriso, la disponibilità e la cortesia sono il mio benvenuto in Ostello ed in Trentino!