fbpx
Lago di Braies, ad Un passo dal cielo… una gemma preziosa imperdibile

Lago di Braies, il lago più bello in Trentino Alto Adige

In fondo alla val di Braies, localizzato nel punto più a nord del parco naturale Fanes-Senes-Braies, è una gemma dai colori cangianti dal turchese allo smeraldo. Se già in foto ed in televisione assume colori e sfumature di infinito, dal vivo le aspettative rimangono bel al di sotto della realtà: indescrivibilmente bello! Cerchi colori spettacolari, acqua cristallina e natura incontaminata? Il lago di Braies ti aspetta!

Continua a leggere per sapere come arrivare e i nostri consigli per godere al meglio questa meraviglia della natura.

Lago di Braies - credits Francesco Serafini

 

Il lago di Braies, uno dei più belli d’Italia, si trova ad un’altezza di circa 1500 m s.l.m. e lascia estasiati per il caleidoscopio dei suoi colori; stupenda la corona delle Dolomiti che si specchia nelle sue acque. Come tutte le cose più preziose anche questo lago ha un’origine leggendaria. Conosci la storia del tesoro nascosto sul fondo del lago di Braies?

Leggenda del tesoro di Braies

Anticamente sulle rive del lago di Braies erano insediati abitanti locali che venivano chiamati “selvaggi” a causa del loro aspetto un po’  indomito e brado. Il passatempo preferito di questi uomini primitivi era la ricerca di oro e pietre preziose che poi venivano utilizzate per creare gioielli preziosi oppure venivano venduti. I meravigliosi prati verdi intorno al lago erano però oggetto di mira da parte dei pastori della valle che volevano far godere le proprie greggi di queste erbette gustose. Vennero, quindi, in contatto con i selvaggi e il loro tesoro, divenendo loro ossessivo oggetto di desiderio. La bramosia divenne però idea fissa da spingerli a derubarli, generando una reazione violenta da parte dei selvaggi che, aperte sorgenti sotterranee, che unendosi tra loro, inghiottirono tutte le ricchezze. Il nome del lago divenne, quindi, “Lago Selvaggio” in quanto creato proprio da questo tentativo di nasconder le ricchezze sul fondo di quello che, di lì in avanti, divenne il lago più bello del Trentino Alto Adige.

 

Come arrivare al Lago di Braies IN AUTO da ROVERETO

Per arrivare al Lago di Braies in auto da Rovereto si prende l’A22 del Brennero direzione Bressanone. Usciti al casello si imbocca la statale in direzione Brunico e Val Pusteria. All’altezza del paese di Monguelfo si trovano le indicazioni per Val di Braies e Lago di Braies. In una decina di chilometri tra prati e boschi di conifere si arriva al paese di San Vito e poi al lago. Se vuoi risparmiare il tassametro del parcheggio, ti consigliamo di parcheggiare a San Vito. Con una ventina di minuti di passeggiata lungo la forestale si giunge direttamente al lago.

Partenza: Rovereto

Arrivo: Lago di Braies

Lunghezza: 180 km

Tempi di percorrenza: 2 h e 15 minuti

Strade: A22, E66 e SS49

CLICCA QUI per impostare il tuo navigatore su Maps ed arrivare direttamente al lago di Braies

 

 

 

 Tips and Tricks

Anche per te i laghi del Trentino Alto Adige sono meravigliosi?

Lasciati consigliare altri specchi d’acqua che ti lasceranno senza parole!

 Lago di Tovel

Lago di Tenno

Lago Smeraldo

Lago di Cei

Meraviglioso Trentino

REGALACI UN MINUTO DEL TUO TEMPO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

ti faremo conoscere il Trentino con gli occhi di chi lo vive

scoprirai cose sorprendenti e chicche poco note

inserisci qui la tua mail ⤵️

PER RINGRAZIARTI RICEVERAI 

UN VOUCHER DI 5 EURO SUL TUO SOGGIORNO 

 Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679, GDPR, 25 maggio 2018

The following two tabs change content below.
Avatar
Manager di Ostello Città di Rovereto e da sempre appassionato delle Cose Belle di Rovereto e del Trentino Alto Adige. Amo escursioni in famiglia e, più impegnative, con amici in alta montagna. Scrivimi e avrai consigli, suggerimenti e proposte interessanti!
Avatar

Ultimi post di Francesco Serafini (vedi tutti)

Leave a comment