Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero

Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero

Primo e unico museo futurista d’Italia trova la sua collocazione nel cuore della città vecchia. Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero è un esempio eccellente e raro di collezione aperta al pubblico ideata e realizzata da un artista per esporre la propria opera. Nasce nel 1959 come museo laboratorio per volontà dell’artista trentino Fortunato Depero.

Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero

La disposizione degli spazi e delle sale interne, l’arredamento con pezzi unici, i mosaici a pavimento e l’insegna esterna colorata rimandano al fervore delle Avanguardie che imperversava l’Italia e l’Europa agli inizio del XX secolo.

Fortunato Depero incarna perfettamente l’artista eclettico che ha saputo esprimere il suo talento ed il suo stile in vari campi: pittura, scultura, grafica, design, arte applicata, architettura, scenografia, teatro, pubblicità, poesia e letteratura.

La sua opera più famosa la riconosciamo nel logo e la grafica per il Campari, ma a Rovereto potrete scoprire i suoi mobili, i suoi arazzi e i burattini i legno, opere nascoste ai più dalla coltre della polvere della non conoscenza.

Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero

Non vi deluderà la casa Depero per i colori delle composizioni e le soluzioni di sintesi di questo grande artista. Il museo si visita in poco tempo ma il percorso sarà intenso e divertente. La varietà degli oggetti e dei soggetti rappresentati vi intratterrà in una piacevole ricerca di personaggi e scene di vita quotidiana, paesaggi trasfigurati dalla geometria e virtuosismi decorativi.

Casa Museo Depero dell’artista futurista Fortunato Depero

La Casa d’Arte Futurista Depero si trova nel centro storico di  Rovereto, a pochi passi dal castello, sede del Museo della Guerra.

Ostello di Rovereto è convenzionato con la Casa Museo di Fortunato Depero. Richiedi al tuo arrivo in ostello il coupon per il biglietto ridotto.

The following two tabs change content below.

Leave a comment