fbpx
Canederli, la ricetta della tradizione trentina

Canederli alla trentina, un piatto della tradizione povera per un tuffo nei sapori di un tempo  

Ostello di Rovereto - canederli

I canederli o knödel nascono come piatto povero di tradizione contadina nella Germania del Sud (Baviera). In origine consistevano semplicemente in palle di pane raffermo fatto a cubetti e tenute insieme con latte o acqua e uova, secondo la migliore tradizione del riutilizzare gli avanzi. Il termine tedesco per indicare questi grandi gnocchi è knödel, da “knot” che sta per “grumo”. Conoscete la ricetta trentina dei canederli?

Ostello di Rovereto - canederli

Dosi per: 4 persone

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Tempo di cottura : 5 minuti circa

Grado di difficoltà : Medio

 Ingredienti:

  • 500 gr di pane raffermo

  • 200 gr di burro

  • 3 uova

  • 300 ml di latte trentino

  • 100 gr di speck a cubetti

  • 100 gr di pancetta affumicata a cubetti

  • 1 cipolla

  • maggiorana qb

  • sale qb

  • pizzico di pepe

Preparazione

Ricetta

Amalgamare il pane tagliato a cubetti con il latte. Nel frattempo saltare lo speck e la pancetta nel burro con la maggiornaa, cipolla tritata, sale e pepe.

Unire al pane le uova sbattute, lo speck e la pancetta intiepiditi e impastare il tutto. Se l’impasto è troppo morbido aggiungere pan grattato. Se, invece, troppo consistente, aggiungere latte.

Ostello di Rovereto - canederliFormare delle palline circa 80/90 gr, passarle nel pangrattato e cucinare nel brodo vegetale. Servire in brodo oppure asciutto con burro fuso o con il ragù.

 

Per dubbi, frustrazioni, esitazioni, voglia di stare assieme, curiosità…il nostro chef Franco è sempre a vostra disposizione! E’ simpatico ed amante della buona cucina trentina… chiamateci e scriveteci!!!

Se invece volete condividere i vostri esperimenti, usate facebook 🙂

Bon appetit! 🍽️

The following two tabs change content below.
Avatar
Manager di Ostello Città di Rovereto e da sempre appassionato delle Cose Belle di Rovereto e del Trentino Alto Adige. Amo escursioni in famiglia e, più impegnative, con amici in alta montagna. Scrivimi e avrai consigli, suggerimenti e proposte interessanti!

Leave a comment